Perche Lussinpiccolo

Mali Lošinj, il principale centro dell'isola di Lussino, è un incontro culturale e sociale di cittadini

Mali Lošinj, il principale centro dell'isola di Lussino, è un incontro culturale e sociale di cittadini

 

Storia
Viene menzionato per la prima volta alla fine del XIV secolo sotto il nome di Malo Selo. Il 1868 sta vivendo il suo picco. Ci sono 11 cantieri navali nella città, e Mali Lošinj diventa il posto con la flotta più forte dell'Adriatico - anche di fronte a Fiume, Trieste e Venezia. Sin dal XVII secolo, la cantieristica navale fu un importante ramo economico a Lussinpiccolo. Trovare un motore a vapore provoca il ristagno dello sviluppo e l'emergere della malattia della vite - il peronosporo si traduce in uno spostamento della popolazione.

Vale la pena vederlo

Il solo luogo di Mali Lošinj conta due musei, il cinema nel centro della città, durante la stagione estiva e il cinema estivo che riflette il famoso festival jazz durante i mesi estivi.

Museo di Apoksiomen
Nel mare vicino a Lussino, nel 1999, fu rinvenuta la statua in bronzo dell'atleta greco Apoksiomena. Una statua di 192 centimetri di lunghezza e oltre duemila anni giaceva tra le due rocce, e la sua scoperta fu una sensazione mondiale. L'apoxyomen croato è una delle sette statue simili, ben conservate, del mondo. Dopo ampi lavori di restauro, la statua ritorna a Lussinpiccolo nel "Palazzo del Quarnero", dove può essere visitata oggi da martedì a domenica tra l'8 e il 17.

Chiesa di San Martino
Le date del 1450 si trovano nel cimitero di oggi, un luogo dove si può leggere la storia di Lussino. I sacerdoti che erano soliti servire in questa chiesa erano glagolitisti, e anche loro presero il potere
il ruolo dei notai, e ha compilato i locali di testamenti, contratti e così via.

Chiesa parrocchiale di Nostra Signora
La Chiesa parrocchiale di Nostra Signora e "Pjacal" dal 1696 al 1775. La chiesa è a tre navate, sull'altare ci sono le reliquie di San Romolo e l'immagine della nascita della Beata Vergine Maria.

Baia di Čikat
Oltre alle sue bellissime spiagge sabbiose, alle bellissime passeggiate, c'è anche una chiesa dell'Annunciazione della Beata Vergine Maria (Annunziata). Costruito nel 1534 e ampliato
la barca che passa la fine dell'Annunziata, battendo le palpebre in una sirena, è nota per essere il capitano della nave di Lussino.

Monumento ad Ambroz Haračić (1855 - 1916), professore di scuola marina e ricercatore del clima e della flora di Lussino - Baia di Cikat.

Galleria
A Lussinpiccolo è conservata una collezione d'arte estremamente ricca di artisti croati, il dono del prof. Andra Vida e Katarina Mihičić e una collezione di artisti europei stranieri, il dono di Giuseppe Piperate.

Chiesa di San Nicola
Dal 1857 fu dedicato a San Nicola, vescovo del marinaio e viaggiatore viaggiatore.

Monumento a Josip Kašman (1847 - 1925)
Un cantante d'opera di fama mondiale, originario di Lussinpiccolo.

Il giardino profumato di Lussino
Vivaio di erbe dell'isola a Lussinpiccolo. Con le guide turistiche guidate, i visitatori possono conoscere la ricca flora dell'isola, le proprietà curative delle erbe e acquistare
un souvenir originale dell'isola.


Sistemazione vicino a